Via Tiburtina. Tentano furti nei garage, tre arresti

I Carabinieri della Stazione di Roma Casalbertone hanno arrestato 3 uomini, di 48, 50 e 60 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine per reati specifici, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. 

A seguito di segnalazione giunta al numero di emergenza 112, i Carabinieri sono intervenuti in via Tiburtina dove erano stati segnalati. In particolare i 3, approfittando della momentanea apertura del cancello di ingresso ai garage, si sono introdotti furtivamente. Poco dopo, accortisi di essere stati notati da alcuni residenti, sono fuggiti attraverso l’uscita di sicurezza e si sono posizionati nuovamente all’esterno dell’ingresso principale dell’autorimessa, molto probabilmente in attesa che qualche altro condomino rientrasse con l’auto. I militari hanno raggiunto velocemente l’indirizzo indicato riuscendo ad individuare contestualmente i 3 soggetti. 
Una volta identificati e perquisiti sono stati trovati in possesso di guanti in plastica e di un tondino in ferro piegato a forma di “L”, verosimilmente utilizzato per aprire le saracinesche dei box. A seguito del sopraluogo alle aree limitrofe al condominio, i militari hanno scoperto un furgone, risultato noleggiato dal 60enne, al cui interno sono stati rinvenuti diversi attrezzi per lo scasso.
Dopo l’arresto i 3 sono stati condotto in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.