Scuola. Lollobrigida: “La confusione regna sovrana”

“È semplicemente pazzesco che, a poche ore dalla riapertura delle scuole, milioni di italiani ancora non sappiano se e come riprenderà la didattica. La confusione regna sovrana, l’unica certezza riguarda l’incapacità del Ministro Azzolina e di tutto il Governo Conte”. Tuonano su Facebook le parole del deputato di FdI, Francesco Lollobrigida.

“Sono loro i responsabili di una mancata ripartenza in sicurezza delle attività scolastiche. L’Esecutivo è stato bocciato dai numeri: da settembre a novembre, la fascia d’età che registra più contagi è quella tra i 10 e i 19 anni. Il dato sui focolai nelle classi, come riporta l’Iss, sarebbe anche sottostimato. Da tempo Fratelli d’Italia chiede presidi sanitari, termoscanner, sanificazioni, strutture adeguate e convenzioni con i privati per il trasporto pubblico: il Governo è rimasto incredibilmente immobile e, ancora una volta, ha fallito miseramente”.