Scuola. Centrodestra: “Mancano i riscaldamenti, la chiusura del plesso scolastico a Grottarossa un vero fallimento della Giunta di Sinistra che governa il Municipio XV”

“A partire da oggi il plesso di via Morro Reatino 45 dell’Istituto comprensivo Parco di Veio sospenderà le lezioni a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento che persiste dalla data di accensione – avvenuta nel mese di novembre – e alle ripetute richieste di intervento inoltrate alle autorità competenti e rimaste senza risposta. La comunicazione che arriva dalla Dirigente scolastica è allarmante: è impensabile che non ci sia stata una risposta concreta a questa problematica e, ancor più, che non sia stato neppure programmato un intervento risolutivo della stessa”. Così in una nota i Consiglieri del Municipio XV Adriana Glori, Marco Ottaviani, Giuseppe Calendino (Fratelli d’Italia), Giuseppe Mocci e Andrea Signorini (Lega), Stefano Peschiaroli (Forza Italia).

“Chiediamo all’Assessore alla Scuola del Municipio XV Tatiana Marchisio e all’Assessore all’Edilizia scolastica, Gina Chirizzi, un intervento immediato atto a risolvere il problema e a garantire una rapida ripresa delle attività”, concludono.

 “Dopo la chiusura della scuola dell’infanzia dell’istituto di via Cassia 1690, oggi arriva la comunicazione che dà domani, 13 gennaio, anche il plesso scolastico di via Morro Reatino resterà chiuso fino alla risoluzione della problematica legata all’impianto di riscaldamento. È necessario che la Sinistra la smetta di dare la colpa a chi c’era prima e che si metta al lavoro seriamente per la nostra città!” A dichiararlo è Stefano Erbaggi, direttivo romano Fratelli d’Italia. “È inconcepibile che dopo il periodo di chiusura natalizio non sia stato eseguito alcun intervenuto per verificare il corretto funzionamento dei riscaldamenti negli impianti scolastici, intervenendo ove necessario – ha concluso – . Roma e i romani meritano rispetto!”