Ricostruzione. Conte a Norcia. Trancassini (FdI): “Dopo le passerelle, interpreta il ruolo di chi si sorprende”

“La sorpresa di Giuseppe Conte di fronte allo stato di abbandono della Basilica di Norcia dà l’esatta dimensione della sua capacità di recitare più parti in commedia”. Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia.

“Dopo aver garantito in passato una celere ricostruzione, dopo aver assicurato nelle varie passerelle che tutto sarebbe avvenuto in tempi brevissimi e che sarebbe stato dato impulso alla ricostruzione, adesso il presidente del Consiglio interpreta il ruolo di chi si sorprende. E’ insopportabile l’incapacità, la mancanza di attenzione e anche la finta sorpresa di chi sa benissimo il perché quella Basilica sta ancora in quelle condizioni e perché la ricostruzione ancora non è partita. La verità è che se il Presidente Conte in questi due anni avesse deciso di accontentare le comunità terremotate cosi come ha accontentato l’economia cinese con i bonus monopattino, oggi noi avremmo dato sicuramente un impulso importante alla ricostruzione di questi territori”.