Rapina in tabaccheria, 43enne in arresto

Al termine di un’articolata attività investigativa, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato un 43enne del luogo con l’accusa di rapina. 

Le indagini sono scattate a seguito della rapina subita, nella mattinata di ieri, dalla titolare di una tabaccheria di quel centro. La donna, in quel momento sola all’interno dell’esercizio commerciale, è stata sorpresa e aggredita dall’uomo che, sotto minaccia, si è impossessato di circa 1.000 euro in contanti e di un centinaio di biglietti della lotteria “Gratta e Vinci”. 
I Carabinieri, raccolta nell’immediatezza del fatto la testimonianza della vittima ed incrociato il suo racconto con le immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, sono riusciti ad individuare il 43enne romano, già noto alle forze dell’ordine e già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. L’uomo è stato rintracciato e bloccato in un appartamento di un suo familiare. 

La conseguente perquisizione dell’abitazione ha consentito di rinvenire tutti i tagliandi della lotteria ed una parte del denaro contante rapinati. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, in attesa dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.