Parco dell’Acquafredda. Colosimo (FdI): “Zingaretti avrebbe avallato la richiesta”

“Come apprendiamo dal sito dell’Espresso, i promotori di Giustizia, starebbero per affrontare i legami tra l’ex cardinale Angelo Becciu, i suoi collaboratori e il mondo della sanità nel Lazio. Dalle carte in nostro possesso, il Presidente Zingaretti avrebbe avallato la richiesta di Monsignor Mauro Carlino e dell’ex Sostituto della Segreteria di Stato di cementificare 180 mila metri cubi del Parco dell’Acquafredda per permettere di edificare residenze sanitarie e alberghi”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo. 

“Speriamo nei prossimi giorni di non leggere che questa opera di cementificazione  dentro una riserva storica sia da ascrivere a chissà quale meccanismo clientelare. Presenterò in aula un emendamento per cancellare la lottizzazione”.