Municipio XIV. Colosimo-Patané: “Gravi tagli a diritti e disabilità”

“Il Movimento 5 Stelle ancora una volta non perde l’occasione per dimostrare la propria incapacità e inadeguatezza nel saper amministrare. Questa volta però è stato superato il limite. Apprendere che nel bilancio appena approvato del Municipio XIV siano stati tagliati migliaia di euro di fondi destinati ai servizi sociali, e in particolare 309mila a disposizione del Servizio per l’autonomia e l’integrazione della persona disabile (Saish), lascia sgomenti. Non è ammissibile infatti che venga sacrificato in questo modo il futuro dei più fragili. I consiglieri del Pd hanno sostenuto un atto di FDI chiedendo di stralciare questa parte per favorire un atto ad hoc, magari a prima firma dei 5 Stelle, ma la maggioranza pentastellata non ne ha voluto sapere. Sono stati presentati inoltre dai consigliere Dem e di FDI alcuni atti che chiedevano al Comune quanto meno di concedere le stesse risorse del 2020 ma purtroppo sono stati tutti bocciati dalla maggioranza”. È quanto dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e del Partito Democratico, Chiara Colosimo e Eugenio Patané.

“Abbiamo avviato un’indagine anche negli altri municipi della Capitale per capire se anche lì siano stati fatti tagli indiscriminati ai servizi sociali.  Se così fosse la Sindaca Raggi e tutto gli esponenti grillini dovranno risponderne in prima persona. Sui diritti e la salute dei più fragili non accettiamo compromessi”.