Meloni, Fiat in mano alla Francia: “Questi servi che ci governano stanno facilitando il saccheggio dell’Italia”

“Nove anni di governi asserviti ai poteri finanziari e agli interessi stranieri hanno fatto perdere all’Italia anche il proprio gruppo automobilistico. Questa gente è rimasta in silenzio quando il gruppo FIAT ha spostato la sede legale e fiscale all’estero, ha taciuto sul poco sensato utilizzo dei finanziamenti pubblici e ora accetta passivamente l’acquisizione da parte della Francia di FCA tramite Peugeot. Nel Consiglio di amministrazione del nuovo gruppo siederanno personalità indicate dal Governo francese e un rappresentante dei sindacati francesi, zero spazio per l’Italia”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

“Ecco perché – spiega la Meloni – questi servi che ci governano piacciono tanto all’Europa, alla Francia e alla Germania: perché stanno facilitando il saccheggio dell’Italia, delle nostre aziende, dei nostri posti di lavoro, delle nostre infrastrutture strategiche, della ricchezza da noi prodotta, dei nostri interessi internazionali. Fratelli d’Italia non vuole avere nulla a che fare con le forze politiche che stanno danneggiando la nostra Nazione, servono elezioni subito per dare all’Italia un governo di patrioti che difenda gli interessi nazionali”.