Lollobrigida su Zingaretti: “Si vergogni, si scusi e poi si dimetta”

“Pare che Zingaretti abbia detto che se al Governo ci fossero stati Meloni e Salvini ci sarebbero state fosse comuni nelle spiagge. Zingaretti. Quello degli aperitivi anti razzisti in pieno scoppio pandemia a Milano (dove per altro il Governatore si prese il Covid) e delle mascherine acquistate con i soldi dei cittadini del Lazio e mai arrivate a destinazione, lasciando medici, infermieri e operatori sanitari senza dispositivi di protezione personale”. A scriverlo su Facebook è il deputato di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida.

“Per le gravissime affermazioni non ancora smentite, dovrebbe vergognarsi e chiedere scusa. Per la manifesta incapacità di amministratore di cui dà prova continua, dovrebbe fare un favore a tutti e dimettersi in silenzio”.

Il post pubblicato su Fb dal deputato di FdI, Francesco Lollobrigida