Il Natale ai tempi del Covid. Conte: “Servono misure ad hoc. Niente vacanze sulla neve”

Come sarà il Natale sotto l’effetto del Covid? Le giornate saranno simili in tutto e per tutto a quelle che stiamo vivendo ora. Non ci sarà un rallentamento alla stretta sulla pandemia.

“Se continuiamo così, a fine mese non avremo più zone rosse. Tuttavia, il periodo natalizio richiede misure ad hoc”, ha dichiarato Conte.

Feste in famiglia con decine di invitati, reunion da una regione all’altra, magari con una vacanza sugli sci? Anche no. Vorrebbe dire gettare al vento tutti gli sforzi fatti fino ad ora e rivivere per certi versi la stessa situazione di questa estate con le conseguenze che ne sono derivate.

“Non possiamo concederci vacanze indiscriminate sulla neve – ha aggiunto -. Con Merkel e Macron in Europa stiamo lavorando ad un protocollo comune europeo”, ha dichiarato Conte in una trasmissione Tv de La7.

L’unica apertura, forse, sarà per le scuole. Il Governo starebbe infatti ragionando sulla possibilità di tornare alla didattica in aula in molte aree già prima delle festività. Vedremo.