Ex marito in carcere. Viola il divieto di avvicinamento alla moglie a minacciarla e maltrattarla

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano hanno arrestato un 60enne del posto, sempre in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Rieti, già in passato denunciato dalla moglie che era si era rivolta ai Carabinieri per maltrattamenti in famiglia, a seguito dei quali era poi scattato il divieto di avvicinamento alla vittima.

Ciononostante, nella notte del 17 novembre scorso, l’uomo, violando la misura cautelare già in atto, si è presentato a casa della donna ed ha ripreso a minacciarla e maltrattarla, fino all’intervento dei Carabinieri, allertati dalla vittima.

Chiesto ed ottenuto dal GIP di Rieti l’inasprimento della misura cautelare a cui l’uomo era sottoposto, ottenendo così la misura cautelare della detenzione in carcere. Così lo stalker recidivo ha varcato la soglia del carcere di Latina.