E’ ai domiciliari e va a comprare le sigarette ma… in fila c’è Carabiniere

È stata una serata decisamente “sfortunata” quella di ieri per un pregiudicato romano di 34 anni.

L’uomo, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, è arbitrariamente uscito dal suo appartamento di via Amico Aspertini per l’impellente bisogno di acquistare dei pacchetti di sigarette.

Dopo essere entrato in una vicina tabaccheria, ha atteso il suo turno senza sapere che, alle sue spalle, si era appena messo in fila anche un Carabiniere della Stazione Roma Tor Bella Monaca – in quel momento libero dal servizio e in abiti civili – anche lui lì per la stessa esigenza.

Il militare lo ha riconosciuto e per il 34enne è scattato, inevitabile, l’arresto con l’accusa di evasione.