Covid. Colosimo (FdI): “Necessario tutelare gli operatori del trasporto pubblico”

“Gli assembramenti sui mezzi pubblici ai quali assistiamo ogni giorno rappresentano un pericolo per la salute dei cittadini. Un Governo incapace continua a sfornare decreti restrittivi per poi mantenere la capienza di autobus e metropolitane all’80%. I primi che rischiano di pagare il prezzo di questa decisione senza senso e priva di logica sono gli operatori del trasporto pubblico locale ai quali, beffardamente, è anche stato demandato il controllo di questa inspiegabile capienza”. È quanto dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

“A loro va un sentito grazie per essere sempre in prima linea, pur fra il timore di contagio e le difficoltà, garantendo un servizio regolare. Ci auguriamo che la Sindaca Raggi e la Regione Lazio prendano provvedimenti affinché questi lavoratori vengano tutelati e gli sia garantito di poter lavorare in totale sicurezza”.