Commette atti osceni in strada e aggredisce agenti impegnati a soccorrere una collega investita

Ieri sera, mentre alcuni agenti della Polizia locale soccorrevano una collega che si trovava a terra perché investita da un motociclista in transito in via di Torpignattara, e, al contempo gestivano la viabilità e la sicurezza dell’area, uno straniero di 37 anni iniziava a compiere atti osceni in luogo pubblico, con il rischio di essere visto anche da alcuni minori presenti nella zona, in quel momento molto affollata.

Immediato l’intervento degli agenti del V Gruppo Prenestino per porre fine alla condotta dell’uomo che, dopo aver tentato di opporre resistenza e cercato di aggredirli, è stato arrestato.

In queste ore è in corso il processo con rito direttissimo. Nei confronti del 37enne diverse accuse: dagli atti osceni in luogo pubblico a lesioni, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.