Casina di Raffaello: 15 anni di attività accanto ai bambini, alle famiglie, al territorio

In occasione del 15° compleanno di Casina di Raffaello,che ricorre il 10 marzo,tuttala cittàè invitataa partecipare dall’8 al 28 marzo ai festeggiamenti on line per questo straordinario traguardoraggiunto dallo Spazio arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, gestito in collaborazione con Zetema Progetto Cultura.

Dal 2006 ad oggi, quindici anni di presenza costante sul territorio e di attività ludico-didattiche a fianco dei più piccoli e delle loro famiglie. Un impegno che è continuato anche durante il lockdown e sta continuando in questi mesi difficili e complicati, sperimentando forme e modalità nuove di fare attività didattica.

Casina di Raffaello ha voluto rendere speciale questa particolare ricorrenza e nella logica della rete territoriale di Villa Borghese e delle collaborazioni istituite nel corso degli anni, ha invitato tutti i “compagni di strada” di questo lungo e intenso periodo di attività, a trasmettere i loro messaggi di auguri con un contributo a scelta.

E’ stato così realizzato un programma dei festeggiamenti, in gran parte on line a causa delle restrizioni in vigore, che ha come tema IL LIBRO / LA LETTURA declinato in tre momenti: Il Gioco (8-14 marzo), Gli animali (15-21 marzo)Il Giardino (22-28 marzo). Per tre settimane, ogni giorno le pagine Facebook di Casina verranno animate da tanti interventi e contributi on line, con post, video, ricordi, tutorial e approfondimenti.

Accanto al programma digitale, ogni martedì e giovedì pomeriggio, continueranno a svolgersi, a cura delle educatrici di Casina, anche i laboratori in presenza gratuiti dedicati ai bambini dai 4 agli 11 anni compiuti.

All’invito hanno aderito con grande entusiasmo e partecipazione dando il loro prezioso contributo: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali (Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Direzione Ville, Parchi storici e Musei scientifici); Museo e Galleria Borghese; Technotown; Casa del Cinema; Cinema dei Piccoli; FISE – Federazione Italiana Sport Equestri; Fondazione Bioparco di Roma; Le Macchine Celibi soc. coop; Sport e Salute Spa; Teatro San Carlino; Archeolibri editore; COM.ING Comunicazione e ingegneria; Homo ambiens; Lapis edizioni; Lozzi editore; Palombi editori; Vision Roma Past&Present editore; Associazione Bruno Munari; Scuola d’Arte e dei Mestieri ‘Arti Ornamentali’ di Roma Capitale con l’”Associazione amici di Villa Borghese”.

Un ringraziamento particolare va a: Michela Andreozzi, Alberta Campitelli, Gabriele Catanzaro (Dottor Stellarium); Bruno Cignini, Antoh Mansueto, Giovanni Muciaccia, Francesco Petretti.