Arrivano i bus privati in “soccorso” ad Atac. Rampelli: “Ben svegliata Sindaca!”

“Ben svegliata alla Sindaca di Roma che sui social mostra le immagini di autobus privati che andranno a integrare quelli dell’Atac per diminuire l’affollamento sui mezzi e permettere il distanziamento. Il Tpl – come hanno confermato anche diversi virologi in queste settimane – è il gradino più vulnerabile nella scala dei contagi. È da lì che il Governo Conte doveva agire, invece di attivare l’ipotetica e mai rispettata diminuzione del 50% della capienza su vetture autobus e metro. Se fossero stati più umili, lei e il capo del Governo, avrebbero reso operativa la nostra proposta e oggi non ci troveremmo con l’acqua alla gola e le code nei pronto soccorsi”. A riportarlo sui social è il Deputato di FdI Fabio Rampelli.

“Per il Sindaco di Roma poi la realtà avrebbe superato la fantasia, non occorreva nemmeno immaginare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto perché si tratta da decenni di una banale evidenza. Ci accontentiamo di rivendicare il risultato, meglio tardi che mai – ribadisce -, ma ci sono altri deterrenti per contenere gli assembramenti che vanno subito attivati: le convenzioni con i taxi, gli Ncc e il car sharing, con adeguate convenzioni e incentivi per abbassare le tariffe. Vediamo quanto ci impiegherà per realizzarle”.

Qui sotto il post della Raggi, oggetto delle dichiarazioni del Deputato di FdI: