Atac al collasso? A rischio gli stipendi di 11.140 dipendenti

All’Atac sono a rischio gli stipendi di 11.140 dipendenti. E’ quanto si evince dalla relazione allegata al bilancio appena approvato in cui si parla di “rischio di liquidità”, un problema che non riguarda solo gli stipendi dei dipendenti ma pure gli investimenti, quindi anche l’acquisto di nuovi autobus.

La municipalizzata è senz’altro vittima della mancata bigliettazione mancata che, dopo il lockdown, sui mezzi di superficie è passata dal 10% al 30%.

Il bilancio 2020, se l’andamento non cambierà è destinato a chiudersi con 112 milioni e 500.000 euro di perdite, quindi è sempre più a rischio il concordato preventivo presentato al tribunale.

Tra l’altro, c’è molta preoccupazione anche per la vendita dei depositi, perché la questione si è arenata e i 24 milioni che la municipalizzata sperava di incassare, grazie al Dl Rilancio, non si sono proprio visti.