Lazio. Sanità fuori dal Commissariamento. Colosimo (FdI): “Dopo due anni, sembra la volta buona”

“L’uscita dal Commissariamento è senza dubbio una buona notizia per la Sanità della Regione Lazio. Anche se sono due anni che il Presidente Zingaretti annuncia ciclicamente di aver raggiunto questo traguardo, oggi sembra essere la volta buona”. È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

“Ora ci aspettiamo da parte della Giunta un’accelerazione su tutte quelle questioni come assunzioni, liste d’attesa, aumento dei posti letto, riqualificazione delle strutture sanitarie, riduzioni dell’IRPEF e dell’Irap troppo spesso rimandate proprio a causa del Commissariamento. Un’attenzione particolare, infine, va data alle persone più fragili – ribadisce Chiara Colosimo -. E in questa direzione ci attendiamo una rapida messa all’ordine del giorno del Consiglio e l’approvazione della legge, da me presentata, per le istituzione di un percorso a favore dei disabili non collaboranti. Un provvedimento necessario e non più procrastinabile”.