Sanità. Colosimo (FdI): “Conferma dal CdS: i tamponi sono cosa pubblica!”

“La decisione del Consiglio di Stato ha ribadito che i tamponi sono ‘cosa pubblica’ ed è la conferma che in Consiglio regionale abbiamo fatto la scelta giusta. Aprire ai tamponi ai privati, infatti, avrebbe significato interrompere quel meccanismo di controllo e di tracciamento che spetta all’autorità sanitaria, pubblica”. È quanto dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

“Siamo convinti, infatti, che in caso di pandemia come quella del Covid, la sanità pubblica non può e non deve demandare il suo ruolo di controllo e gestione dell’indagine epidemiologica. Niente di ideologico, solo il bene comune prima di tutto, esattamente come si fa quando pubblico e privato collaborano, vedi il meccanismo test/tamponi. La decisione del Cds di oggi ha rafforzato proprio questo concetto a nostro avviso fondamentale”. conclude il Consigliere di FdI.