Castel Romano. De Priamo: “Grillini bocciano documento. Pd abbandona l’aula”

“Oggi (ieri, ndr) si è votata la nostra mozione che chiedeva di attuare l’ordinanza regionale che, solo dopo le ripetute denunce di FdI, impone lo sgombero del campo rom di Castel Romano, situato nella Riserva naturale di Decima Malafede e oggetto di numerosi episodi di criminalità e teatro di reati ambientali. La maggioranza grillina si è come al solito astenuta bocciando di fatto il documento e mostrando così la sua mancanza di volontà nell’attuare l’ordinanza e procedere allo sgombero del campo mentre il Pd ha addirittura abbandonato l’Aula”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di FdI, Andrea De Priamo, Capogruppo in Campidoglio, i Consiglieri comunali Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni e Rachele Mussolini.

“Due atteggiamenti similari che rappresentano in pieno le speculari responsabilità di queste due forze politiche sulla vicenda dei campi rom in generale e in particolare sul campo di Castel Romano – si legge nella nota – FdI continuerà a battersi affinché il campo sia sgomberato e l’area protetta bonificata e restituita alla sua vocazione naturale”.