Un Patto per il Green Deal. Donne in Campo con Cia

“Seminare biodiversità per raccogliere futuro, ricamare paesaggi, coltivare foreste”. Questo il titolo e il tema dell’Assemblea nazionale di Donne in Campo, l’associazione femminile di Cia-Agricoltori Italiani, che si terrà in videoconferenza martedì 23 giugno, alle ore 10.

Al centro dei lavori la proposta delle Donne in Campo di un “Patto per il Green Deal”, nell’ambito del progetto Cia “Il Paese che Vogliamo”, che veda le agricoltrici protagoniste di un’agricoltura “restauratrice” di paesaggio e biodiversità e in prima linea nell’attuazione delle misure previste.

“Le donne dell’agricoltura -spiega la presidente dell’associazione Pina Terenzi- intendono ricucire gli strappi tra la sostenibilità economica e quella ambientale e sociale, i tre pilastri dello sviluppo sostenibile Onu a cui l’Unesco aggiunge la diversità culturale, e riannodare i fili tra passato e futuro”.

L’Assemblea, che si potrà seguire in diretta al link https://meet.google.com/ess-fgrt-eby, avrà due sessioni di lavori. Nella prima, alle ore 10, “Un patto per il Green Deal”, interverranno Pina Terenzi, presidente nazionale Donne in Campo-Cia; Susanna Cenni, vicepresidente Commissione Agricoltura Camera dei deputati; Albertina Soliani, presidente Istituto Alcide Cervi; Claudia Merlino, direttore generale Cia-Agricoltori Italiani; Aldo Alberto, presidente Florovivaisti Italiani. Nella seconda sessione, alle ore 11.30, dedicata ai lavori assembleari, ci sarà la relazione introduttiva della presidente Pina Terenzi. Seguirà il dibattito e, alle 13, le conclusioni di Dino Scanavino, presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani.