LIBRI / Arriva “Atlas of Wars and Conflicts in the World”

Martedì 9 giugno alle ore 12:00 sarà presentato il nuovo progetto editoriale dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG), l’Ente Morale preposto per legge alla tutela delle vittime civili delle guerre in Italia, e dell’Associazione 46° Parallelo, formata dai giornalisti, attivisti e ricercatori che ogni pubblicano ogni anno il celebre “Atlante delle Guerre e dei Conflitti nel Mondo”. Il progetto è una versione speciale dell’Atlante delle Guerre in lingua inglese, rivolta ad un pubblico internazionale.

Su Atlas of Wars and Conflicts in the World – Executive Summary, questo il nome della nuova pubblicazione, ha lavorato L’Osservatorio, il centro di ricerca sulle vittime civili dei conflitti dell’ANVCG. Contiene una selezione ragionata di articoli, schede conflitto dettagliate, reportage, immagini e infografiche su tematiche globali già presenti nella versione estesa de l’Atlante, focalizzata sull’impatto dei conflitti sulle popolazioni civili. L’Osservatorio ANVCG, grazie ai suoi collaboratori, si è occupato anche della traduzione in lingua inglese del materiale.

Interverranno, oltre a Michele Corcio, Vicepresidente Nazionale dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, Andrea Celentano, dell’Ufficio VI della Direzione Generale della Cooperazione allo sviluppo del MAECI, Giovanni Camilleri, Senior Consultant UNDP, Emanuele Giordana, Direttore editoriale di atlantedelleguerre.it e Sara Gorelli, Referente operativa nazionale de L’Osservatorio ANVCG. Modererà Raffaele Crocco, Direttore responsabile de l’Atlante delle Guerre. La presentazione sarà trasmessa online in diretta Facebook su facebook.com/anvcgONLUS e facebook.com/atlanteguerre