Fabrica di Roma. In manette per droga due egiziani

I carabinieri della stazione di Orte, a seguito di uno sviluppo di un attività informativa nata dal controllo del territorio, hanno perquisito l’abitazione di due cittadini di origini egiziane sospettati di essere il canale di rifornimento di cocaina nella città di Fabrica di Roma.

Durante le attività di perquisizione effettuate, sono stati trovati occultati 34 grammi di cocaina, 2 di hashish e 2 bilancini di precisione, oltre alla somma in contanti di 18.900 euro; tutto è stato sequestrato ed i due spacciatori sono stati dichiarati in arresto e posti in regime di detenzione domiciliare.