Industria al collasso. Codacons chiede “Piano Marshall” al Governo

I dati diffusi oggi dall’Istat su fatturato e ordinativi dell’industria a marzo “rappresentando uno tsunami che si abbatte sull’economia italiana”. Lo afferma il Codacons, che chiede al Governo misure urgenti per salvare il settore industriale.

“Il crollo del fatturato e degli ordinativi è paragonabile solo a quello registrato negli annui bui della crisi economica del 2008 – afferma il Presidente Carlo Rienzi –. A marzo oltre un quarto del valore di tali indicatori (-25,8% il fatturato, -26,5% gli ordinativi) è andato in fumo a causa dell’emergenza coronavirus”.

“Il Governo deve correre ai ripari varando un vero e proprio ‘Piano Marshall’, con misure specifiche atte a salvare l’industria italiana e con se migliaia di posti di lavoro che rischiano di essere cancellati, per fronteggiare lo ‘Tsunami’ che si è abbattuto sull’economia del nostro Paese”, conclude Rienzi.