Emergenza coronavirus. De Priamo: “Zingaretti diserta il Consiglio: assenza ingiustificabile”

“Mentre i cittadini di Roma e del Lazio sono in ansia per le notizie allarmanti che si susseguono sul coronavirus, in Consiglio regionale Zingaretti si permette di disertare il consiglio straordinario convocato proprio per discutere su questa drammatica emergenza. Ha ragione quindi il consigliere Colosimo a definirlo ‘il presidente zero’. La sua assenza, infatti, è istituzionalmente ingiustificabile e ha ‘contagiato’ anche gli altri componenti della Giunta che si sono ben guardati di farsi vedere alla Pisana”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia in Assemblea capitolina, Andrea De Priamo.

“L’unico a intervenire è stato il sedicente Assessore alla Sanità di una Regione commissariata, D’Amato, che, recitata la parte, si è allontanato con una scusa. Come chi, temendo le domande e soprattutto non sapendo le risposte, preferisce scappare a gambe levate”, conclude De Priamo.

(fonte ufficio stampa andrea de priamo)