Aggressione a tassista. Silvestroni (FdI): “La Raggi si ricordi che amministra Roma!”

“Roma è una città paralizzata e insicura. Non solo i servizi di trasporto pubblici sono inaffidabili e a rischio per i cittadini ma anche per gli stessi operatori. Dopo i numerosi casi di incidenti nelle stazioni della metro, di aggressioni ai conducenti ATAC, di blocchi auto anche euro 6 privi di senso e Presidi delle scuole costretti a giustificare gli alunni che non riescono a raggiungere le scuole, l’ultimo grido di aiuto che riceviamo è quello dei tassisti della capitale”. Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni.

“È di pochi giorni fa l’ennesima violenta aggressione ai danni di un tassista che è stato selvaggiamente picchiato da tre nordafricani per non pagare una corsa di poco più di 20 euro. È necessario prendere provvedimenti coraggiosi che mettano in sicurezza utenti e operatori in collaborazione con le forze dell’ordine. La Raggi si ricordi ogni tanto che amministra Roma e che non può continuare sistematicamente a tenere sotto scacco una città privando chi ci abita dei servizi essenziali e chi ci lavora delle più elementari norme di sicurezza. Non si può sbandierare vicinanza a queste categorie solo in campagna elettorale e poi abbandonarle al loro destino!” conclude Silvestroni.