Rifiuti. Emergenza camion per Ama, il 71,5% dei mezzi ha più di dieci anni. E’ l’ora del noleggio?

Roma continua ad essere invasa dai rifiuti e l’Ama potrebbe essere ridotta a noleggiare i camion, perché uno su due è inutilizzabile. In questo caso, per l’immondizia che trabocca dai cassonetti, non si può nemmeno dare la colpa alla mancanza di impianti, visto che la discarica di Colleferro chiuderà il prossimo 15 gennaio; c’è un problema molto più serio che riguarda i mezzi, quindi Zaghis ha deciso di sbloccare l’acquisto dei nuovi, ne ha ordinati 102, i primi 17 sono appena arrivati, altri 13 sono in fase di immatricolazione, poi ne seguiranno altri 15 ogni mese.

Intanto però l’Amministratore unico starebbe pensando di prenderne qualcuno a noleggio; si tratta tuttavia di mezzi particolari e chi li ha se li tiene ben stretti, quindi la situazione non è poi così fluida.

L’Ama ha 281 mezzi pesanti, quelli che si occupano di svuotare il grosso dei cassonetti, ma 201, quindi il 71,5%, hanno più di 10 anni di età e 137 addirittura tra 13 e 15 anni (pare abbiano rimesso su strada quelli dell’epoca di Rutelli e di Veltroni), mentre in questi primi giorni dell’anno, solo il 52% della flotta è effettivamente utilizzabile; tra l’altro anche le spazzatrici hanno un’eta media di 10 anni e forse più.

Secondo Alessandro Bonfigli, commissario della Uil Trasporti del Lazio, le criticità maggiori riguardano i mezzi più piccoli, quelli ribaltabili che svuotano i bidoni e secondo un suo calcolo il 60% è fuori uso.