Rifiuti, Nardini (Lega): “A Saxa Rubra per altri 6 mesi. Promessa non mantenuta”

“L’avevamo con timore preannunciato, e, difatti, si è verificato: su ordinanza della sindaca Raggi è stata prorogata per un altro semestre l’attività di trasbordo rifiuti nel sito di Saxa Rubra, in funzione dal luglio scorso e di cui ne era previsto l’utilizzo provvisorio per soli 180 giorni. Dunque, non solo sono state ignorate le manifestazioni di dissenso organizzate coi cittadini e la netta contrarietà espressa in Municipio XV ma, dal Campidoglio, si è perfino ricorso a rassicurazioni poi rivelatesi false per placare gli animi”. Lo comunica in una nota Andrea Nardini, Coordinatore della Lega in Municipio Roma XV.

“Dunque altro che soltanto 6 mesi, si è almeno raddoppiato il tempo durante il quale 300 tonnellate di immondizia saranno giornalmente scaricate a ridosso della Flaminia, in costante giacenza a rotazione in un punto nevralgico del quadrante nord di Roma, con tutti gli odori del caso e che presenta nelle vicinanze numerosi uffici, residenze, scuole ed infrastrutture. Un’altra promessa non rispettata – ribadisce Nardini -, un’altra testimonianza di come in questa città e in questa regione tutto ciò che nasce come provvisorio, rischia di diventare poi tristemente ordinario, in nome di quella emergenza rifiuti che da queste stesse amministrazioni in carica è stata creata”.