Rifiuti, Colosimo (FdI): “Raggi in Regione solo per fare una passerella”. Intanto il M5S si spacca…

“Il teatrino messo in scena questa mattina dalla Sindaca Raggi rasenta il ridicolo. È arrivata in Consiglio regionale, infatti, solo per fare una passerella a favore dei giornalisti. Non a caso, appena il Consiglio sui rifiuti è iniziato lei è sparita. Ma non era venuta per sedersi a un tavolo con il presidente Zingaretti, anche lui come al solito latitante, e risolvere la situazione?”. È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

“Oramai vige la regola delle tre R (Roma, Rifiuti, Raggi) – continua la Colosimo intervenendo in Aula – e non quella delle quattro R (Ridurre, Riutilizzare, Riciclare, Recuperare). È evidente che qualcuno vuole far fallire Ama, quando invece andrebbero potenziati gli impianti di trattamento e selezione esistenti raddoppiando quello di compostaggio di Maccarese. Va chiuso il ciclo dei rifiuti smettendo di pagare la spedizione dei rifiuti fuori Roma”.

Intanto accade qualcosa nel Movimento 5 Stelle. “Il Gruppo del M5S della Regione Lazio è oramai alla deriva, lacerato da una spaccatura che ogni giorno si fa sempre più profonda. L’ennesima riprova si è avuta questo pomeriggio quando l’ordine del giorno presentato dal presidente grillino della Commissione rifiuti, Marco Cacciatore, è stato respinto proprio grazie al voto contrario di suoi quattro colleghi del gruppo.  Una situazione imbarazzante, come imbarazzanti sono i dati presentati dal presidente Cacciatore che ha certificato che nella Capitale, sotto la giunta Raggi, la raccolta differenziata è aumentata solamente del 6%. Numeri che testimoniano una gestione fallimentare della questione rifiuti da parte di Roma Capitale. Una situazione drammatica che solo i quattro consiglieri che hanno deciso di votare contro fanno ancora finta di non vedere”. È quanto dichiara il gruppo di FdI alla Regione Lazio.