Gio Ponti. Amare l’architettura

Martedì 26 novembre, alle ore 12.00, visita guidata in anteprima e presentazione della mostra.

Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico: Gio Ponti è stato un artista a 360 gradi che ha attraversato quasi integralmente il XX secolo, segnandone profondamente il gusto e anticipando molti temi dell’architettura contemporanea. A quarant’anni dalla scomparsa, il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo dedica a questa figura d’eccezione  una grande retrospettiva che ne studia e ne comunica, a partire dal racconto della sua architettura, la poliedrica attività.

La mostra Gio Ponti. Amare l’architettura, è curata da Maristella Casciato e Fulvio Irace con Margherita GuccioneSalvatore LicitraFrancesca Zanella ed è realizzata dal MAXXI in collaborazione con CSAC – Centro studi e archivio della comunicazione dell’Università di Parma e Gio Ponti Archives.