Rubava negli armadietti. Paziente 64enne “beccato” al Sant’Eugenio

Era andato al pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Eugenio” dopo aver accusato un malore e nell’attesa della visita è entrato nello spogliatoio del personale sanitario, dove è stato sorpreso a rovistare negli armadietti.

Il protagonista della vicenda è un romano di 64 anni, con precedenti, che è stato denunciato a piede libero con l’accusa di furto aggravato. 

A chiamare i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella è stato il personale di vigilanza interna all’ospedale che hanno “pizzicato” quello strano paziente con le mani nel sacco.