L’Isis rivendica attentato. Meloni: “La guerra alla bestia islamica non è finita”

“L’Isis rivendica l’attentato in Iraq contro i militari italiani e uccide due sacerdoti in Siria. È la triste conferma che la morte di Al Baghdadi non ha fermato la mano dei terroristi islamici e che la guerra alla bestia islamista non è finita. L’attenzione deve rimanere altissima e l’Occidente deve uscire, una volta per tutte, dalla sua ignobile ambiguità”.

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.