Armi e droga: arrestata coppia con una piantagione in casa

A seguito di richiesta giunta, tramite il 112, i Carabinieri sono stati inviati in via Pozzo Pantaleo, per un’auto parcheggiata in un’area interdetta adiacente ad un centro di preghiera.

Individuato il proprietario dell’auto, hanno deciso di approfondire il controllo sul veicolo e, successivamente, al suo domicilio. Entrati all’interno dell’appartamento i militari hanno trovato il 48enne e la compagna ma, insospettiti da un forte odore acre, hanno effettuato una perquisizione.

Così i Carabinieri della Stazione Tomba di Nerone hanno rinvenuto, in varie stanze dell’abitazione, occultata all’interno di vasi di vetro e buste di plastica, circa 2 kg di marijuana, una pistola semi automatica calibro 9×21, modello “beretta 98” illegalmente detenuta e 68 munizioni dello stesso calibro.

Nello scantinato di pertinenza dell’appartamento, hanno scoperto una vera e propria “coltivazione indoor”, con all’interno 35 piante di marijuana dell’altezza di circa 1,5 m, dotata di lampade “aleo” per l’illuminazione e per il riscaldamento, e di ventilatori per l’aereazione.

Dopo l’arresto per la coppia sono stati disposti i domiciliari, in attesa del rito direttissimo.