Trancassini-Angelilli (FdI): “Servizio Le Iene: esposto in Procura su ipotesi di truffa”

“Mentre la Raggi annuncia di aver dato mandato ai propri uffici di presentare un esposto, noi in Procura ci siamo già stati e l’esposto lo abbiamo appena depositato”. Lo hanno dichiarato Roberta Angelilli, esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia, e Paolo Trancassini, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia.

“Ci teniamo a precisare che la Raggi come al solito interviene tardivamente e solo dopo il servizio de Le Iene, visto che le funzioni di controllo in merito all’attività della società Multiservizi spettano all’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma o a chi ne fa le veci in caso di sua assenza. In merito all’esposto che abbiamo presentato, se le notizie riportate dal servizio de ‘Le Iene’ mandato in onda nella puntata dell’8 ottobre 2019, dal titolo ‘Roma, i furbetti della raccolta dei rifiuti’, venissero confermate, si tratterebbe di una grave truffa ai danni di tutti i romani e, in particolare, ai danni degli esercizi commerciali che pagano una tassa con tariffe più elevate per lo smaltimento dei rifiuti (Tari per utenze non domestiche) a fronte di un servizio che in effetti non verrebbe erogato”.

“Ho inoltre presentato una richiesta di audizione urgente presso la Commissione Ambiente della Camera dei deputati, con vertici di Ama e il Sindaco Raggi”, conclude Trancassini.

Qui il servizio completo de Le Iene:

https://www.iene.mediaset.it/2019/news/roma-raccolta-rifiuti-truffa-danni-cittadini_530551.shtml