Rubava a pazienti e personale dell’ospedale. 29enne romana in manette

E’ finita in manette dopo aver derubato, in sequenza, tre pazienti in attesa di visita al pronto soccorso, un infermiere e un’addetta alle pulizie dell’ospedale Santo Spirito in Sassia. Una 29enne romana, senza occupazione e con precedenti, è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro con l’accusa di furto aggravato continuato.

Ieri pomeriggio, i Carabinieri sono intervenuti presso la struttura ospedaliera, a seguito di richiesta giunta al 112 da parte del responsabile della vigilanza che aveva segnalato una serie di furti.

Gli immediati accertamenti, le testimonianze delle vittime e la visione delle telecamere di videosorveglianza, hanno portato i Carabinieri alla donna che, fermata e perquisita, è stata trovata in possesso di numerosa refurtiva: portafogli, telefoni cellulari, chiavi di scooter, euro e dollari. I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno riconsegnato tutto quanto asportato alle vittime – tre pazienti, un’addetta alle pulizie e un infermiere – e portato la ladra seriale in caserma, dove è stata trattenuta, in attesa del rito direttissimo.