Taglio dei parlamentari. Meloni: “M5S attacca FdI ma è il Pd ad aver votato contro!”

“Secondo voi, perché in vista del voto sul taglio dei parlamentari il Movimento 5 Stelle si mette ad attaccare frontalmente, proprio su questo, l’unico partito – Fratelli d’Italia – che ha votato la proposta dall’inizio pur essendo all’opposizione? Sono cretini o cercano di affossare la legge? E se non sono cretini, perché la vogliono affossare? Forse, come spesso accade con i grillini, dicono una cosa per prendere i voti ma poi lavorano sottobanco per farne un’altra? Oppure cercano di distogliere l’attenzione dal Pd, loro alleato, che aveva sempre votato contro il taglio dei parlamentari, e ora potrebbe, alla chetichella, far mancare i numeri necessari all’approvazione?”

Queste le domande che si pone Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, su un post sviscerato su Facebook.

“Meglio pensare che siano cretini – conclude -. La vera domanda a cui dovrebbero rispondere è: se il PD, Leu e Italia Viva fanno mancare i numeri, faranno cadere il Governo?”