Trasbordo rifiuti. Nardini: “Municipio XV ridotto ad una fetida discarica”

“Un’altra area di trasbordo rifiuti troverà collocazione nel Municipio XV. A subirne le conseguenze, secondo quanto si è appreso, sarà via delle Galline Bianche, a Labaro”, lo comunica in una nota Andrea Nardini, Coordinatore della Lega in Municipio XV di Roma.

“Evidentemente, le 300 tonnellate giornaliere di rifiuti del trasbordo nella vicina Saxa Rubra, impassibilmente avviato nonostante le proteste dei cittadini e la netta contrarietà del Consiglio Municipale, sono state giudicate dall’Amministrazione non sufficienti per il già allarmato Municipio XV, tanto che si è deciso di posizionarne un secondo o addirittura di spostare tutto il pattume raccolto, in futuro, proprio a Labaro, sotto le case”.

“Quotidianamente, quindi, ulteriori tonnellate di immondizia contenute nei mezzi pesanti Ama transiteranno per le strade municipali, con conseguente appesantimento della viabilità, e giaceranno a ‘Galline Bianche’, in un quartiere abitatissimo, con scuole e migliaia di persone. Cosa succederebbe, cosa non tanto rara a Roma, se il processo di ricollocamento dei rifiuti dovesse subire un rallentamento o, peggio ancora, una battuta d’arresto? La puzza della ‘monnezza’ invaderebbe per certo tutta la zona. È inaccettabile – conclude Nardini – che il Municipio XV venga ridotto ad una fetida discarica. Invochiamo pertanto il buonsenso, seppur fino ad oggi mai dimostrato, affinché si ripensi a questa decisione e si trovi sul tema rifiuti una soluzione a basso impatto, seriamente concertata, condivisa e partecipata”.