Torpignattara. Droga in mini-cassaforte e in valigia, arrestato 29enne, denunciato il complice

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un 29enne e denunciato un 51enne, entrambi romani con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Transitando in via Bartolino da Novara, zona Torpignattara, all’esterno di un portone condominiale, i Carabinieri hanno notato il 29enne che, al passaggio dei militari, tentava di nascondersi all’interno, come nel tentativo di eludere un controllo.

Fermato e sottoposto a perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina e una piccola chiave. Immediati accertamenti, hanno permesso ai Carabinieri di localizzare un appartamento, in quello stabile, dove all’interno è stato trovato il 51enne, suo complice. L’accurata perquisizione ha portato al rinvenimento di una piccola cassaforte occultata tra le pagine di un libro, ritagliate in modo da contenerla perfettamente senza destare sospetti. Aperta con la chiave rinvenuta in tasca al 29enne, la cassaforte conteneva 65 g di cocaina.

All’interno di una valigia nascosta in un armadio, invece, sono stati trovati più di 1 kg di marijuana, oltre 2,5 kg di hashish, 18 g di mannite, utilizzata per il taglio dello stupefacente e bilancini di precisione. Sequestrato, insieme alla droga, anche denaro contante, ritenuto provento delle attività illecite.

Il 29enne è stato ammanettato e portato in carcere a Regina Coeli, mentre il 51enne è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

(fonte ufficio stampa carabinieri)